Associazione ''Amici di Gabry'' ONLUS
progetto di vita
dal 1998 il percorso con Voi
I NOSTRI PUNTI INFORMATIVI
La nostra sede
Viale Oriano, 20
24047 Treviglio (Bg)
Martedì - Venerdì
dalle ore 9,30 alle 11,30

Tel. 0363 305153
DH Oncologico
Ospedale di Treviglio
Lunedì - Mercoledì - Giovedì
dalle ore 9,30 alle 11,30

Tel. 0363 424739
Centro di formazione
e ascolto
"Clotilde Finardi"

Via Fermo Stella, 13
24043 Caravaggio (BG)

EDIZIONI


Per chi volesse lasciare traccia della propria esperienza ricordiamo che è disponibile il nostro Libro Bianco presso il Day Hospital di Treviglio (BG).
Da aprile 2011
stiamo supportando
lo sportello della
terapia
del dolore
all'ospedale di
Romano di Lombardia.
Nel 2011
la responsabile
del nostro sportello
legale
ha incontrato
più di 50 pazienti
per consulenze.
Interventi nelle scuole
per incontri
sulla prevenzione:
3 giornate
al liceo don Milani di
Romano di Lombardia
nel mese di dicembre
tenute
dal Dott. Cremonesi.
Trasporti 2011
Volontari Treviglio:
600 interventi per
prelievi domiciliari oncologici
in 50 comuni della zona;
450 trasporti per radioterapia,
chemioterapia e controlli.
Trasporti 2011
Volontari Romano di Lombardia:
400 interventi per
prelievi domiciliari oncologici
verso l'ospedale di Treviglio
in 22 comuni del circondario;
180 trasporti per radioterapia,
chemioterapia e controlli.
15 anni con voi

“Le persone possono dimenticare le cose fatte, le parole dette, ma non potranno mai dimenticare il bene che hai fatto”

ad Angelo… per sempre con “Gabry”

Eventi

DOMENICA 5 GIUGNO 2022 BENTORNATI INSIEME AL “XIX° GREEN DAY”

>> vedi >>


DOMENICA 17 LUGLIO 2022 SI RIPARTE NUOVAMENTE INSIEME PER I MONTI DI BRUMANO/FUIPIANO IN ALTA VALLE IMAGNA Prenotatevi !


Saper Ascoltare...

>> continua >>


Mercoledì 22 Maggio 2019 “ECCO LA NUOVA SEDE DELLA NOSTRA AMICIZIA” Terminati i lavori di ristrutturazione, è stato presentato pubblicamente nella sua totale funzionalità il nostro “Centro di Ascolto e Formazione Clotilde Finardi” a Caravaggio

>> vedi >>


Milano, 20 Gennaio 2018
Gli AMICI DI GABRY premiati in regione
alla prima edizione del “PREMIO MAI SOLI”

>> vedi >>


“PERCORSO DEL PAZIENTE” La nostra associazione, all’interno del Dipartimento Interaziendale per le Cure Palliative, rappresenta il Volontariato e partecipa al gruppo di lavoro dell’ ASST BG-Ovest


Si è riunita la “CONSULTA DEL VOLONTARIATO” dell’ASST BG-Ovest La nostra associazione è parte attiva nel Socio-Sanitario locale


Da febbraio è attivo il nuovo “SPORTELLO DONNA” presso l’Ospedale di Romano di Lombardia. Lunedì dalle 14 alle 17 e Giovedì dalle 9 alle 12


Nell’ambito dei servizi sanitari e assistenziali per la tutela dei diritti del cittadino, presso il Centro Servizi dell’Ospedale di Treviglio-Caravaggio è attivo il “TRIBUNALE DEL MALATO” dell’ASST BG-Ovest e riceve ogni Lunedì dalle 14.30 alle 16.30


Dal n° 78
copertina del n° 78Editoriale
Ciao Angelo

Per la prima volta da quando è uscito questo giornale l’editoriale non è firmato da Angelo. La ragione è, come tutti voi sapete, che Angelo ci ha improvvisamente ed inaspettatamente lasciato. Marco Cremonesi, comune amico da tanto tempo, mi ha chiesto un ricordo che mi è molto difficile, non tanto per mancanza di argomenti, ma perchè mi si accumulano in mente tanti episodi che ci hanno legato, che non so da dove cominciare. L’ho conosciuto nel 1999 appena arrivato a Treviglio come primario della oncologia. È arrivato con un assegno importante dicendomi che era un contributo da parte della “Associazione Amici di Gabry” nata l’anno precedente a Fara D’Adda, per il reparto, ma abbiamo convenuto che forse sarebbe stato meglio usarlo per dotarci di una psicologa. Nel giro di qualche giorno, primi nella sanità bergamasca, abbiamo avuto la psicologa. Da allora la collaborazione è sempre continuata.



Spazio Scientifico
La malnutrizione nel paziente oncologico

Ogni giorno mi trovo a discutere con i miei pazienti il tema di una corretta e sana alimentazione per evitare l’incremento ponderale, mantenersi in forma e prevenire le malattie metaboliche e croniche come ad esempio: l’ipercolesterolemia, il diabete, la gotta, l’ipertensione, le malattie cardiovascolari e non da ultimo le neoplasie. Si sa infatti che alcuni tumori hanno come fattore di rischio l’eccesso di peso (i tumori della mammella e della sfera ginecologica) e le cattive abitudini alimentari (come le neoplasie intestinali legate all’elevato consumo di carne specie se conservata). Diverso è il tema della malnutrizione nel paziente con neoplasia.



Spazio Tecnico
Integratori alimentari tra mito e realtà, un decalogo arriva in nostro aiuto

È finalmente arrivata la Prima-vera ma accanto all’esplosione della Natura in tutta la sua bellezza spesso ci si sente più stanchi, più inclini alla sonnolenza e agli sbalzi d’umore. A fronte di questo è frequente chiedere aiuto a persone di fiducia quali il Medico di Famiglia o lo Specialista Ospedaliero oppure il Farmacista per guidarci nella scelta del prodotto più appropriato per il nostro disturbo. “Alzi la mano chi di voi lettori NON abbia MAI fatto uso di Integratori Alimentari!”. Per dare qualche numero pensate che Federsalus – Associazione Nazionale Produttori e Distributori Pro-dotti Salutistici – ha rilevato che nel 2017 il 65% della popolazione adulta ha utilizzato almeno un integratore alimentare e che nello stesso anno il Mercato degli Integratori ha sfiorato i 3 miliardi di Euro di spesa.



Spazio Territorio
Abbazia di Chiaravalle

Abbazia di Chiaravalle: la “Ciribiciaola” torre ottagonale vista dal chiostro bramantesco (Foto Luigi Minuti)
Siamo alla periferia sud di Milano, dove lo sviluppo di grandi infrastrutture ha tuttavia salvaguardato vaste aree rimaste a vocazione agricola, le stesse che un tempo erano interamente paludose poiché i fiumi che le attraversavano: il Lambro, il Vettabia ed il Seveso, con le loro esondazioni, vi formavano grandi paludi che rendevano impraticabile la coltivazione stabile se non di risaie e marcite. I monaci Cistercensi a partire dal 1135 con le loro bonifiche estesero gradualmente le superfici coltivate e gli allevamenti di grasse vacche e, per primi, si dedicarono alla trasformazione del latte in quel grana padano tutt’ora vanto ed orgoglio dei contadini lombardi.



Spazio Psicologico

Nutrizione, psicologia e oncologia

La nutrizione riveste un ruolo di fondamentale importanza per la sopravvivenza ed il sostentamento dell’organismo che non si limita alla sola necessità biologica dell’individuo. Il cibo incide anche sulla qualità di vita: il pasto, infatti, rappresenta un momento di appagamento e generalmente è associato alla convivialità (come il pranzo in famiglia o con gli amici).  Tutto questo, però, può venire a mancare nel malato oncologico in quanto l’assunzione di cibo per varie ragioni può diventare problematica.



Spazio Associazione

Il ricordo di un Amico

Sono otto lettere importanti, quelle che messe assieme formano la parola amicizia. L’amicizia è una cosa seria. Quella vera è difficile da far germogliare; e impegnativa nel saperla coltivare e portare avanti nel tempo. Un concetto forse troppo inflazionato, svilito dall’accezione digitale dei social. Si fa presto a dire: è un mio amico. Bene, non è il caso di Angelo Frigerio. Lui è stato un amico vero. E di lungo corso. Ci eravamo conosciuti mezzo secolo fa a Fuipiano, segnatamente in contrada Arnosto, in Valle Imagna

Spazio Cultura

Bassiano il demonio di Bassa

Quella che andiamo a raccontare è una piccola storia di paese che può far sorridere nella sua semplicità, propria d’un mondo che sta scomparendo o che appartiene già ai ricordi. Una storiella cui forse il tempo - come sovente accade - ha condito con un pizzico di fantasia, ma che racchiude un fondo di verità. Prende forma lentamente, si distingue pian piano dal rigido dicembre di tanti anni fa in rustico borgo di Bassa.


mercato Spazio Artistico

Filastrocche per bambini

Nei primi periodi della pandemia, ancor prima che venisse messa in atto la chiusura del paese, sentendo nominare spesso in TV la parola COVID-CORONAVIRUS, mi sono soffermata a pensare ai bimbi più piccoli. Se la cosa angosciava me, adulta, chissà cosa passava nella testa di un bambino piccolo? Allora, come facevo spesso quando insegnavo, ho preso una matita e ho scritto la prima filastrocca per i bambini. Da ciò, in seguito sono scaturite le altre filastrochhe. Ne ho scritta e colorata una al giorno, per tutti i giorni di chiusura a causa della pandemia e le ho postate su Facebook. Questo, oltre a spronare i bambini a colorare e memorizzare filastrocche, ha aiutato me a distogliere il pensiero da quantostava accadendo e dalle preoccupazioni di madre che aveva due figlie che operano in ambienti a rischio.



mercato Spazio Benessere

Mindfulness in giardino

Le temperature primaverili diventano estive e traggo un gran piacere a oziare all’aperto. Mi creo un luogo accogliente con una bella angolazione sul giardino. Mi siedo a gambe incrociate, la schiena dritta, le mani sulle cosce e medito a occhi aperti per contemplarne la bellezza. La calma e l’immobilità della mia postura implicano presenza nel momento.


reparto oncologia treviglio
S.C. di Chirurgia Oncologica - Azienda Ospedaliera Treviglio-Caravaggio
azienda ospedaliera treviglio
DiPO
hospice treviglio
hospice treviglio
Nuove sinergie
Lions international
Si ringraziano
le aziende
banca di credito cooperativo - cassa rurale treviglio
colombo filippetti
LG consult
gpe ardenghi
stucchi
moreschi chiusure idustriali
fratelli frigerio
Associazione "Amici di Gabry" ONLUS - Via Matteotti, 125 - 24045 Fara G. d'Adda (Bg) - P.IVA/C.F. 02645050168